Nell’uovo di Pasqua del Team Alba Orobia Bike c’è un altro podio

Ad una sola settimana dall’esordio a Manerba di Brescia Cup, il Team Alba Orobia Bike ha disputato anche la seconda tappa del circuito, podio per Davide Guzzonato.  Gara convincente per lo Junior Andrea Galli.

Robbiate, 2 aprile – Secondo appuntamento per Brescia Cup con 500 bikers ai nastri di partenza de La Mesa Bike che negli anni scorsi è stata teatro di importanti appuntamenti nazionali.

Ancora una volata vincente per il vincitore del Gran Prix d’Inverno, Nicolas Milesi, autentico protagonista della categoria Esordienti 2 anche a Rivoli Veronese, ma la notizia più lieta per il Team Alba Orobia Bike è il terzo podio stagionale di Davide Guzzonato, che nell’ultimo dei tre giri in programma ha messo al sicuro un altro risultato di rilievo contro avversari di alto livello.

Per una manciata di secondi a Matteo Buffa è sfuggito il decimo posto, ma l’11ª posizione per il 13enne di Missaglia vale comunque come miglior risultato del 2018, Matteo Vertemati partito in fondo al gruppo, ha rimediato un buon 29° posto, mentre Teo Zucchi non è andato oltre la 39ª posizione.

Sofferto ottavo posto tra gli Esordienti 1 per Riccardo Agazzi che dopo una buona partenza ha avuto un problema alla catena che gli ha fatto perdere moltissime posizioni e costretto ad un lungo recupero, concluso con il sorpasso ai danni del compagno di squadra Federico Forlani, nono.  Degli altri ragazzi, da segnalare 26° Mirko De Falco, Luca Biraghi, 27°, con seri problemi al cambio e Marco Colombo (34°).

Tra gli Allievi 1 il miglior risultato è arrivato con Cristian Mapelli, settimo.  Dopo una buona partenza, quattro giri all’attacco e finalmente una gara senza sfortuna, per il 14enne di Verderio, un incoraggiante risultato.   Noie tecniche per Nicolò Ferriolo ed Edoardo Canola che non hanno potuto concludere la gara a pieni giri.

Tracciato bagnato e insidioso per la quarta partenza de La Mesa Bike, ben interpretata da Andrea Galli che ha chiuso in ottava posizione tra gli Junior.  Partenza buona, ritmo costante senza cedimenti per tutti i 5 giri di un percorso dove era fondamentale non commettere errori e, tanti complimenti al traguardo per il 17enne di Cernusco Lombardone, festeggiato dai più giovani compagni di squadra.  Ivan Gelmini non ha invece attraversato la miglior giornata della stagione e ha concluso solo 26°.
Team Alba Orobia Bike – TAOB Robbiate
Ufficio Stampa – Giovanni Perego

No Replies to "Nell'uovo di Pasqua del Team Alba Orobia Bike c'è un altro podio"


    Got something to say?

    Some html is OK

    uno + dieci =