Ruffa, Angaroni, Demonte, gli instancabili stakanovisti del Team Alba Orobia Bike

In Francia nella UCI Marathon di La Clusaz Paolo Demonte fa suonare l’inno italiano. Paolo Angaroni ancora protagonista di una prova del circuito e-Enduro. Sesto podio in una gara long distance per Luca Ruffa.

Robbiate, 20 giugno 2018 – Amatori sugli scudi nell’ultimo fine settimana con le bellissime prove di Paolo Angaroni e Paolo Demonte nella terza prova del circuito e-Enduro e nella marathon UCI dell’Alps Bike Festival di La Clusaz.
I due portacolori del Team Alba Orobia Bike hanno preparato i loro appuntamenti partecipando insieme domenica 10 giugno alla Promenado Bike Marathon in Valle Stura, riuscendo a mettersi in evidenza nelle rispettive categorie con Paolo Angaroni (6° assoluto (5° Master 6) sul tracciato Marathon di 60 Km e Paolo Demonte, 14° assoluto sul Classic di 45 chilometri, premiato come vincitore della categoria Master7+.

A guidare la pattuglia della squadra di Robbiate in Valle Stura è stato un altro stakanovista delle long distance, Luca Ruffa che si è distinto nella generale della marathon di Vinadio con il terzo posto tra i Master 4, tagliando il traguardo in 23ª posizione assoluta. Per il 47enne ticinese di Biasca arrivato solo quest’anno nel Team Alba Orobia Bike, si tratta del sesto podio della stagione, con quattro secondi posti e due terzi posti messi a segno nelle ultime due gare.

A riposo Ruffa, nell’ultimo fine settimana il testimone è passato nelle mani dei due veterani che si sono distinti con una vittoria ed un secondo posto. La vittoria è arrivata venerdì da Paolo Demonte nella UCI Marathon Series di 79 Km di La Clusaz nelle Prealpi di Savoia. 69° assoluto e terzo degli italiani, il biker milanese ha completato il percorso di uno degli eventi principali dell’Alps Bike Festival in 5 ore 53’ 45”, salendo sul gradino più alto del podio della categoria V4M, staccando il secondo, il francese Jean-Pierre Ferrugio di quasi 19 minuti.

Dopo la pioggia e il vento che hanno caratterizzato la seconda prova del circuito e-Enduro di Pietra Ligure, in Val di Pejo per il terzo round del challenge per le mtb a pedalata assistita è arrivato il sole. Come in Liguria, anche sui trails del Trentino Paolo Angaroni è stato il vero avversario del leader del circuito, Francesco Baroni. Il 56enne di Merate è stato protagonista di una gara tatticamente perfetta e si è classificato secondo alle spalle del novarese. Partito in modo prudente nella prima Prova Speciale, Angaroni ha concluso a soli 4 secondi da Baroni, ma nella PS2, la più completa ed impegnativa di tutta la gara, ha saputo conquistare la scena infrangendo il predominio del leader del circuito e-Enduro. Al termine della terza frazione il biker meratese si è trovato in lizza per la seconda piazza e ha approcciato la prova finale, prevalentemente discesista, con tranquillità, amministrando la sua seconda posizione.

Buoni risultati anche dall’attività dei giovanissimi che hanno disputato a Casatenovo (LC) il 4° Trofeo Parco Vivo, valevole quale settima prova del circuito Asso Bike Junior 2018.
Gli acuti tra la pattuglia del Team Alba Orobia Bike sono arrivati da Viola Ravasio, seconda nella G2F e da un tris di terzi posti, messi a segno da Samuele Sala (G1) e Alessandra Ferriolo (G4F), entrambi per la prima volta sul podio, terzo posto anche per Angelo Manganini (G5) che dopo la vittoria di Albiolo sembra aver trovato la costanza per stare nelle prime posizioni.

Team Alba Orobia Bike – TAOB
Giovanni Perego

No Replies to "Ruffa, Angaroni, Demonte, gli instancabili stakanovisti del Team Alba Orobia Bike"


    Got something to say?

    Some html is OK

    1 × 4 =